CLICK HERE FOR BLOGGER TEMPLATES AND MYSPACE LAYOUTS »
"Non si nasce donne: lo si diventa con il tempo e la volontà"

(Simone de Beauvoir)

venerdì 25 gennaio 2008

governo che va, governo che viene

E alla fine il governo Prodi è caduto. Già, era nell'aria da tempo, molto tempo... (fin da principio...?) ma infine, l'altra sera con la mancata fiducia al Senato, l'agonia, il supplizio è giunto al termine. E dove sta la notizia? Beh, effettivamente con le beghe che abbiamo da affrontare ogni giorno (secondo l'ultimo rapporto di Eurispes il lavoro in Italia è sottopagato e perciò siamo tutti un po' più pessimisti, in molti non arrivano al 27... e vogliamo parlare degli stipendi di 1900 euro? Beato chi li prende, verrebbe da aggiungere...) non è che pure i "pruriti" del governo ci si debbano mettere a renderci la vita difficile; ma come si dice? La politica fa parte della vita di tutti noi, perciò non possiamo esimerci dal parlarne! Uhh, queste sì che "sò soddisfazioni"!!!!
Ebbene, dicevamo: il governo alla fine è caduto, è crollato, è precipitato, è franato... insomma, ha fatto una brutta fine. E adesso che ci aspetta? Ah, e qui ti volevo: perchè senza dubbio adesso ci aspetta qualcosa... e qualsiasi cosa sia quel "qualcosa", beh, non so se ci sarà di che rallegrarsene! O almeno, all'inizio ci sembrerà buono, ma vi assicuro che ben presto ricominceranno a sorgere quei "soliti piccoli difetti tipici" di cui ti rendi conto quando ormai è troppo tardi per rimediare...
Sì, perchè ora il governo è caduto e si dovrà decidere il da farsi (reincarico a Prodi? Governo istituzionale? Elezioni anticipate? Mah!) e adesso fioccano i buoni propositi di tutti quelli che gioiscono per la caduta, e che naturalmente auspicano d'insediarsi al più presto al posto degli altri... per il bene del nostro Paese (ed è la stessa speranza di Montezemolo, quella che chiunque si ritrovi prossimamente "al posto di comando" veda di combinare qualcosa di buono e sensato "PER IL BENE DEI CITTADINI"), e io qui mi chiedo: sarà davvero così? Il nuovo corso porterà finalmente qualche miglioramento? Riusciranno a risolvere i guai che dilaniano la nostra Italietta? Senza dubbio il governo appena estinto è stato uno dei peggiori che si sia mai visto (insomma, gente incapace di trovare accordi su un qualsiasi argomento che sia uno, tasse ingrassate in maniera assurda nel giro di un anno...), ma ciò che ci aspetta all'orizzonte - qualunque cosa sia - sarà davvero migliore della situazione attuale?
Migliore. Valutiamo attentamente il significato di questa parola: essere migliore, esattamente, in che senso? Sapete, mi è, detto proprio francamente, difficile credere che esista - nel panorama politico - qualcosa di migliore rispetto a qualcos'altro. Quindi, come fanno taluni a ritenersi migliori di altri? Per loro cosa vuol dire "essere migliori"? Andiamo! Stiamo riferendoci a figuri che fanno le cose peggiori, hanno comportamenti perlopiù vergognosi e sono dei falsi benpensanti! Litigano tra di loro, si vendono al miglior offerente, minacciano lotte armate e rivoluzioni (da veri irresponsabili), si prendono a botte, sputi e insulti vari... Quando diamine trovano il tempo di governarci? (preferibilmente in maniera decente...). C'è un'irresponsabilità preoccupante e tale irresponsabilità minaccia di governarci. Per farla breve, lo scenario politico italiano è uno scempio, di una tristezza che quasi annichilisce quel "povero elettore credulone che ancora pensa di essere in cima ai pensieri di quelli che elegge".
Ecco, ora che il governo è passato a miglior vita, e tutti siamo contenti, magari si andrà alle elezioni anticipate per votarne un altro... tempo sei mesi e tutti saranno nuovamente scontenti! E giù a rivotare e di nuovo scontento... e allora che succede? Ovvio: si rivota, e poi nuovo scontento.. e si rivoterà ancora. Tutto questo all'infinito. Come un incubo da cui non ci si risveglierà mai! E intanto le cose per noialtri poverini (ossia il mondo reale, perchè "quelli lì" vivono in una dimensione tutta loro che ha poco a che vedere con la realtà) andranno sempre peggio. Esatto: nessuna tutela, nessuna giustizia, sempre più poveri, sempre più bamboccioni.
E loro pensano a fare le zuffe.
E io PAAAAGO!

0 commenti: